Il compromesso ed il cammello

cammello

cammello

Esiste un detto secondo il quale “un cammello è un cavallo disegnato da un’apposita commissione”, a me sinceramente di primo acchito non dice molto questa affermazione, ma riflettendoci sopra ed inserendola nel giusto contesto prende una forma diversa, la forma del compromesso.

Compromesso significa smussare gli angoli, correggere qualche particolare per andare bene a qualcuno che prima non apprezzava a pieno la nostra offerta oppure per raggiungere un pubblico maggiore. Insomma la scelta priva di rischi, ma anche la scelta più banale, quella che tutti, o quasi, adottano.

Ti faccio un paragone un po’ estremo per farti capire:

A) Hotel “anonimo”, un compromesso che va bene per tutti, una scelta banale e “all’apparenza” priva di rischi.

B) Hotel pet-friendly che offre un servizio dedicato a chi viaggia con gli animali, una scelta inusuale “all’apparenza” piena di rischi.

Il problema sta nel fatto che nel primo caso siete come il 99% degli hotel… ed è molto difficile fondare un’azienda di rapido e duraturo successo se siete scesi a compromessi e siete uguali agli altri.

Detto ciò non mi resta che lasciarti con una domanda: “Vendi Cavalli o Cammelli?”

Se pensi che questo contenuto, possa essere utile ad altri, non tenerlo solo per te, codividilo.

shares